La capitale e le tre città del Porto Grande

La storia della lotta contro gli ottomani.

Itinerario

  • Ta' Xbiex
  • La Valletta
  • Upper Barrakka Gardens
  • Forte Sant'Elmo
  • Sacra Infermeria
  • Valletta Waterfront
  • Senglea
  • Cospicua
  • Vittoriosa

Percorso

La Valletta è l'attuale capitale di Malta, riconosciuta patrimonio mondiale dell'umanità. Fu fondata nel 1566 a seguito dell'arrivo nell'isola dei Cavalieri dell'Ordine di Malta nel 1530, dopo la loro cacciata da Rodi nel 1522 da Solimano il Magnifico. Deve il suo nome a Jean de la Valette, il Gran Maestro che sconfisse gli Ottomani nel loro assedio a Malta del 1565. Il panorama sul Porto Grande dagli Upper Barrakka Gardens permette di ammirare le latre tre città che furono coinvolte nell'assedio: Senglea, Cospicua e Vittoriosa. Collegati all'assedio sono i forti sul Porto Grande, che sono l'originale forte Sant'Angelo a Vittoriosa, di San Michele a Senglea e di Sant'Elmo a La Valletta, questi ultimi due costruiti in soli sei mesi proprio in previsione dell'attacco. La visita al Forte Sant'Elmo, con l'associato museo, ed alla Sacra Infermeria, situata nei pressi, è sicuramente d'interesse, eventualmente completando la serata al Waterfront, ex magazzini ristrutturati in tipici locali.

Cattedrale di San Giovanni a La Valletta
Cattedrale di San Giovanni a La Valletta

Vittoriosa
Vittoriosa

La Valletta
La Valletta

Continua