Dal Monte Perrone al Volterraio

Itinerario in moto con un percorso di 160 km sull'Isola d'Elba.

Isola d'Elba
Visualizza Isola d'Elba in una mappa di dimensioni maggiori

Itinerario

Visite

Parco Nazionale Arcipelago Toscano

L'Isola d'Elba, insieme alle altre isole di Capraia, Giglio, Giannutri, Gorgona, Montecristo e Pianosa,  fa parte del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, istituito il 22 luglio del 1996.

Il Parco comprende sia le terre emerse delle isole che la zona di mare circostante, compresa nel Santuario Internazionale per la tutela dei mammiferi marini chiamato Pelagos.

L'isola d’Elba dal punto di vista geomorfologico è la più varia delle sette isole, con il massiccio del Monte Capanne (m. 1018) nella parte occidentale e le aree minerarie legate all'estrazione del ferro nella parte orientale.

La vegetazione dell'isola è prevalentemente mediterranea, mentre la fauna è influenzata dai flussi migratori degli uccelli, oltre a mammiferi come il muflone.

Percorso

VolterraioIl percorso è organizzato su quattro itinerari nell'ipotesi di essere alloggiati nella costa nord dell'isola, da dove è abbastanza semplice raggiungere le altre località. Inoltre, sono inserite alcune visite che prendono una parte consistente della giornata, magari da programmare nei giorni nei quali il meteo non è clemente.

La prima visita riguarda Portoferraio, con il suo forte e le testimonianze dell'esilio di Napoleone Bonaparte nell'Isola d'Elba.

Il primo itinerario, invece, porta da Poroferraio verso Marciana Marina. Subito dopo Portoferraio vale la pena fermarsi per una visita alla spiaggia della Biodola ed al museo napoleonico di Villa San Martino, una delle residenza di Bonaparte nell'isola.

La seconda visita riguarda Marciana, da dove è possibile prendere una Cabinovia che porta al Monte Capanne, che con i suoi 1019 metri è la cima più alta dell'isola.

Il secondo itinerario prosegue il periplo dell'isola percorrendo la costa occidentale, attraversando i centri di Pomonte e Fetovaia per raggiungere Campo dell'Elba a sud. Da Campo dell'Elba si taglia verso l'interno per salire verso il Monte Perrone (630 m) e ridiscendere poi in direzione di Marciana Marina.

Il terzo itinerario inizia ripercorrendo la strada verso Portoferraio fino a Procchio, dove tagliare verso sud in direzione di Campo dell'Elba per poi percorrere la costa meridionale fino a Capoliveri. In questa zona dell'isola ci sono altre due visite interessanti: quella di Porto Azzurro e quella a Rio Marina, con il suo Parco Minerario.

L'ultimo itinerario percorre la costa orientale dell'isola, dirigendosi da Porto Azzurro verso Rio Marinae Cavo, per poi salire a Rio nell'Elba seguendo le indicazioni per il Volterraio, sito panoramico da dove si ha una meravigliosa vista dell'Isola d'Elba.

Alle visite sull'Isola d'Elba possono essere anche aggiunte visite in traghetto alle altre isole dell'arcipelago, come Pianosa.

Continua