Da L'Aquila a Tagliacozzo, passando per Celano e le Grotte di Stiffe

Itinerario in moto nell'Appennino con un percorso di 190 km sul Monte Sirente.


Visualizza Parco del Sirente in una mappa di dimensioni maggiori

Itinerario

 

Variante
  • L'Aquila
  • Monteluco di Roio
  • Roio Piano
  • Lucoli
  • Campo Felice
  • Tornimparte
  • L'Aquila

Parco Naturale Regionale Sirente-Velino

Il Parco Naturale Regionale Sirente-Velino è stato istituito nel 1989 in provincia di L'Aquila e confina ad ovest con il Lazio, a sud con la Piana del Fucino e a nord-est con il corso dell'Aterno. Le cime principali al suo interno sono il Monte Velino (2487 m) ed il massiccio del Sirente (2348 m), con quest'ultimo che costituisce una dorsale quasi rettilinea di circa 20 km separato dal Velino dall'Altopiano delle Rocche. Il massiccio del Velino è caratterizzato da fenomeni carsici, come le Grotte di Stiffe nei pressi di San Demetrio ne' Vestini, scavate da un fiume sotterraneo alimentato con le acque provenienti degli inghiottitoi dell'Altopiano delle Rocche.

Monte Sirente

Il più importante centro d'interesse storico e archeologico del Parco è il complesso di Alba Fucens presso Massa d'Albe, ma sono presenti anche numerosi castelli, come quello quattrocentesco di Celano e di San Panfilo d'Ocre, che è un borgo con una cinta muraria che racchiude l'intera cima del colle. Altri posti da visitare sono i centri medievali di Fontecchio e Castelvecchio Subequo, le chiese di S. Maria in Valle Porclaneta e le abitazioni rurali chiamate "pagliare" presenti nei territori di Fagnano, Fontecchio e Tione.

Ad Ovindoli (1379 m) è possibile vedere gli impianti sciistici di Monte Magnola, mentre da Rocca di Mezzo e Rocca di Cambio si accede agli impianti di Campo Felice.

Percorso

Partiti da L'Aquila, salile verso l'Altopiano Centrale in direzione le stazioni sciistiche di Rocca di Cambio e Rocca di Mezzo, proseguendo poi per il castello di Rovere e quindi verso l'altro centro sciistico di Ovindoli.

Castello di Celano

Invece di proseguire dritti per Celano, conviene fare una deviazione verso la Marsica Fucense, dirigendo la moto per Magliano dei Marsi da cui è possibile raggiungere il sito archeologico di Alba Fucens e quindi Tagliacozzo, uno dei Borghi più belli d'Italia. A questo punto dirigersi verso Avezzano e Celano, con il suo bellissimo castello, ed Aielli.

Superata Forca Caruso inizia la discesa verso la Valle Subequana con Goriano Sicoli, Castelvecchio Subequo, Gagliano e Molina.

Grotte di Stiffe

Ultimo tratto del percorso per tornare a L'Aquila è nell'Alta Valle dell'Aterno, con Fagnano, Fontecchio, Santa Maria del Ponte, Beffi ed Acciano. Dopo Fontecchio, altamente consigliata è una sosta per una visita alle Grotte di Stiffe.

Variante

Volendo visitare anche l'altro versante di Monte Rotondo, oltre quello visto da Rocca di Cambio, è possibile salire da L'Aquila verso Roio, con il suo santuario ed il belvedere a Monteluco, per poi proseguire verso Lucoli e da qui verso la stazione sciistica di Campo Felice, da dove tornare verso L'Aquila attraversando Tornimparte.

Continua